SENEC.Blog La tua vita. La tua energia. Il tuo blog.

Se aspettavi da tempo per effettuare interventi di riqualificazione energetica, ora, grazie alle agevolazioni previste dal Superbonus al 110% è decisamente arrivato il momento di realizzarli. Se tra gli interventi auspicati è inclusa l’installazione di un sistema di accumulo fotovoltaico, in questo articolo trovi tutti i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate riguardo alle detrazioni fiscali del caso.

Come spesso accade, il Decreto Rilancio, che ha introdotto il Superbonus 110%, non è risultato del tutto chiaro e molteplici sono state le domande sorte a proposito del fotovoltaico e dell'accumulo energetico: “l’accumulo da solo è compreso nelle detrazioni previste dal Superbonus?”, “qual è il limite massimo della detrazione?”, e molte altre ancora. In questo post cerchiamo di rispondere a questi dubbi, grazie anche ai chiarimenti che la stessa Agenzia delle Entrate ha fornito.

 

Accumulo fotovoltaico e Superbonus: le condizioni

Fotovoltaico ed accumulo fanno parte dei cosiddetti interventi "trainati" del Superbonus. Ciò significa che, per ottenere la detrazione fiscale del 110% in 5 anni, essi devono essere eseguiti congiuntamente ad almeno uno degli interventi trainanti previsti dal Decreto Rilancio (Leggi anche Superbonus 110 fotovoltaico con accumulo batterie) e rispettare le altre condizioni  stabilite dal Decreto (salto di due classi energetiche, limiti temporali di esecuzione, ecc.).

Inoltre, per ottenere la detrazione del 110%, è necessario cedere al Gestore dei Servizi Energetici (GSE) tutta  l’energia solare prodotta e non consumata o non condivisa per l’autoconsumo. Ciò fa dell'accumulo, che consente di massimizzare l'autoconsumo, un elemento indispensabile per ottimizzare l'investimento nell'impianto fotovoltaico.

Il solo accumulo beneficia del Superbonus?

Per beneficiare del Superbonus 110%, l'accumulo fotovoltaico non può essere installato da solo. È sempre necessario che si accompagni all'installazione di un impianto fotovoltaico a sua volta agevolato con Superbonus. L'abbinamento all'impianto fotovoltaico può essere contestuale o successivo all'installazione del fotovoltaico, ma può avvenire solo con impianti FV che realizzati nell'ambito del Superbonus.

Sei un installatore e vuoi sfruttare i vantaggi di una partnership? Clicca qui sotto per scoprirli.

New call-to-action

Tetti di spesa fotovoltaico e accumulo: sono cumulabili?

Il Decreto Rilancio ha stabilito che l'ammontare massimo delle spese detraibili  per l'impianto fotovoltaico è di 48mila euro (con un limite di spesa di euro 2.400 per ogni kW di potenza nominale dell’impianto stesso). Per quanto riguarda l'accumulo, ha stabilito che "l'installazione contestuale o successiva di sistemi di accumulo
integrati negli impianti solari fotovoltaici agevolati con la detrazione di cui al medesimo comma 5, alle stesse condizioni, negli stessi limiti di importo e ammontare complessivo e comunque nel limite di spesa di euro 1.000 per ogni kWh di capacità di accumulo del sistema di accumulo". Questa frase ha fatto sorgere dei dubbi circa la cumulabilità dei massimali di spesa: le spese per l'installazione di un sistema di accumulo devono rientrare nel massimale di 48.000€ o godono di un massimale "autonomo"?

Con il chiarimento del 28 settembre 2020, contrariamente a quanto stabilito in una precedente circolare (24/E), l’Agenzia delle Entrate ha dichiarato che per un impianto fotovoltaico con sistema di accumulo i limiti di spesa sono cumulativi e quindi ammontano complessivamente a 96mila euro: In merito ai limiti di spesa ammessi al Superbonus, nella citata circolare n.24/E del 2020 è stato precisato che il predetto limite di spesa di 48.000 euro è stabilito cumulativamente per l’installazione degli impianti solari fotovoltaici e dei sistemi di accumulo integrati nei predetti impianti. Tale chiarimento è da intendersi superato a seguito del parere fornito dal ministero dello Sviluppo economico che ha, invece, ritenuto che il predetto limite di spesa di 48.000 euro vada distintamente riferito agli interventi di installazione degli impianti solari fotovoltaici e dei sistemi di accumulo integrati nei predetti impianti”. (fonte: Agenzia delle Entrate)

Non soltanto, quindi, rientra nella detrazione anche l’installazione di un sistema di accumulo integrato nell’impianto fotovoltaico agevolato dal Superbonus, ma l’accumulo gode di un massimale di spesa indipendente. 

È decisamente il periodo migliore per rendere la tua casa efficiente energeticamente e l’accumulo fotovoltaico rappresenta una scelta ottima per il presente, ma anche per il domani. Parliamo infatti di una tecnologia proiettata verso il sistema energetico del futuro, i cui vantaggi non si esauriscono all’aspetto economico, ma comprendono l’aumento del valore del tuo immobile e una maggiore tutela dell’ambiente.

Ecco alcuni articoli interessanti sull’accumulo:

Scopri subito le detrazioni che puoi sfruttare scaricando gratuitamente la Guida che abbiamo realizzato. Clicca qui sotto per riceverla.

scarica la guida gratuita

 


SCRITTO DA

Valentina De Carlo

Valentina De Carlo

Laureata in Relazioni Pubbliche e in Scienze e Tecniche Psicologiche, ha lavorato per oltre 15 anni nell’ambito marketing e comunicazione sia in azienda che in agenzia. La passione per le energie rinnovabili e la sensibilità per le tematiche di sostenibilità l’hanno portata a rivestire, dal 2007 a 2011, il ruolo di Responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne per Conergy Italia Spa, tra le aziende leader nel fotovoltaico nell'era del Conto Energia. Dopo una parentesi da imprenditrice, con SENEC è tornata con entusiasmo nel settore dell'energia solare.

topic-icon
FILTRA LA TUA RICERCA