SENEC.Blog La tua vita. La tua energia. Il tuo blog.

come-scegliere

Il mercato dei sistemi di accumulo è sempre più popolato e competitivo e scegliere la batteria per fotovoltaico più adatta alle proprie esigenze non è cosa semplice.

L'efficienza e la qualità dei sistemi di accumulo dipendono da diversi fattori, che vanno tenuti in opportuna considerazione se si vuole ottimizzare il rendimento del proprio investimento in questa tecnologia. Per questo la parola d’ordine per la scelta delle batterie al litio per fotovoltaico non può che essere una soltanto: qualità!

Analizziamo quali sono questi fattori determinanti per la scelta del sistema di accumulo ottimale. 

 

Batterie al litio per fotovoltaico: vita utile e garanzie

Affinché i sistemi di accumulo fotovoltaico abbiano una lunga vita con alte performance durature nel tempo, è importantissimo innanzitutto che i materiali utilizzati nella loro produzione siano di qualità e vengano lavorati scrupolosamente

Le batterie al litio sono la componente più importante del sistema di accumulo e l'alto livello di qualità di questo elemento deve essere uno dei primi criteri di scelta. Allo stesso tempo alti standard di produzione e sistemi software proprietari capaci di ottimizzare i cicli di carica e scarica sono altri fattori che vanno considerati.

Tutto ciò trova espressione nelle garanzie offerte dai produttori sui sistemi (il massimo attualmente presente sul mercato è 10 anni, che per alcuni brand può essere estesa addirittura fino a 20 anni); nel numero di cicli di carica e scarica sui quali le batterie sono testate, che, nei casi più elevati (fino a 12.000) si traduce in una vita utile della batteria di oltre 20 anni; nei valori di DoD (Depth of Discharge, profondità di scarica) e di capacità residua minima assicurata nel periodo di garanzia; negli eventuali premi e certificazioni indipendenti che attestano la qualità e l'affidabilità del prodotto.

 

Tecnologia "intelligente" e "a prova di futuro"

Un sistema di accumulo non è solamente una batteria. O almeno non dovrebbe esserlo. La scelta ottimale in questo campo dovrebbe tenere conto anche del "cervello" dei sistemi, ovverosia la parte software, che può distinguere una semplice batteria da un accumulatore intelligente.

Nell'ambito della transizione energetica che stiamo vivendo, incentrata sull'elettrificazione, il risparmio energetico, la generazione distribuita e la sostenibilità ambientale, il sistema di accumulo diventerà sempre di più il fulcro della casa del futuro. Per questo è necessario che esso sia già "a prova di futuro", progettato cioè per sostenere le future evoluzioni del mercato energetico. Un sistema pronto ad integrarsi con altre tecnologie e servizi, come la domotica, la mobilità elettrica, il bilanciamento della rete elettrica, l'energy sharing.

 

Monitoraggio

Le migliori batterie per fotovoltaico ti danno la possibilità di controllare le prestazioni di tutto l’impianto fotovoltaico con accumulo attraverso il tuo computer, lo smartphone o il tablet, comodamente seduto sul divano o quando sei fuori casa, in viaggio o in vacanza.

I sistemi di accumulo più avanzati hanno un sistema di monitoraggio integrato che consente di controllare in tempo reale diversi parametri relativi non solo al funzionamento dell'accumulo, ma anche dell'impianto fotovoltaico. Semplicemente attraverso un click sul portale di monitoraggio o sulla app, è possibile visualizzare i dati su energia prodotta, consumata, immessa o assorbita dalla rete, immagazzinata o prelevata dalla batteria. 

 

Design delle batterie

Dal momento che la batteria va installata all’interno dell’abitazione, finisce per rientrare nella categoria degli “elementi di arredo”, per questo è importante tenerne in considerazione anche le dimensioni, la compattezza e il design. 

Certamente l’aspetto principale per la scelta delle migliori batterie rimangono le prestazioni, ma poter disporre di uno strumento funzionale che sia anche bello da vedere, o comunque in armonia con l’arredo della propria casa, è sempre meglio. 

Infine, un elemento da considerare è anche la tipologia di installazione del sistema di accumulo. L'installazione a pavimento, anziché a muro, consente una facile integrazione nel contesto domestico, senza la necessità di fastidiosi lavori di foratura/ancoraggio. La collocazione a pavimento rende anche più agevole eventuali manutenzioni del sistema.

 

Abbiamo creato un sistema per trovare il tuo accumulo: provalo subito cliccando qui sotto.

Scopri il prezzo del sistema di accumulo

 

 


SCRITTO DA

Valentina De Carlo

Valentina De Carlo

Laureata in Relazioni Pubbliche, ha lavorato per oltre 15 anni nell’ambito marketing e comunicazione sia in azienda che in agenzia. La passione per le energie rinnovabili l’ha portata a rivestire il ruolo di Responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne per Conergy Italia Spa. Dopo una parentesi da imprenditrice, con SENEC è tornata con entusiasmo nel settore del fotovoltaico. E' prossima alla seconda laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche, grazie alla quale ha potuto approfondire un'altra sua passione: la psicologia.


ARTICOLI CORRELATI

topic-icon
FILTRA LA TUA RICERCA