SENEC.Blog La tua vita. La tua energia. Il tuo blog.

Vorresti apportare migliorie alla tua abitazione o hai in progetto degli interventi di ristrutturazione casa? Ecco alcuni spunti per trasformare il tuo immobile in un edificio che ti aiuta a risparmiare sui costi dell'energia, partendo dagli impianti domestici.

Progetto ristrutturazione casa: gli impianti che ti fanno risparmiare

Stai valutando la possibilità di passare alle energie rinnovabili, per risparmiare sulle bollette e rendere il tuo immobile sostenibile? Ottima idea!

L'installazione di un impianto fotovoltaico con accumulo può rivelarsi la scelta giusta.

Sempre più spesso si sente parlare di decarbonizzazione, elettrificazione dei consumi e digitalizzazione energetica, passaggi obbligati per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni inquinanti previsti dagli accordi di Parigi.

Come sostiene IRENA (Agenzia internazionale delle fonti rinnovabili) nel suo Global Energy Transformation: A Roadmap to 2050:

la quota totale di rinnovabili nei consumi energetici finali dovrà passare dall’attuale 18% (dato globale del 2015) a circa il 67% entro il 2050. Nello stesso periodo, la quota di FER (fonti energetiche rinnovabili) nel settore elettrico dovrebbe passare da circa 20% ad un 85%, principalmente attraverso la crescita della produzione fotovoltaica ed eolica. Di pari passo, l’intensità energetica dell’economia dovrà diminuire di circa due terzi, portando la domanda 2050 sotto i livelli del 2015. 

Le direttrici del futuro energetico sono dunque: l'elettrificazione, le energie rinnovabili ed il risparmio energetico.

Il futuro sarà sempre più elettrico. Per questo, la decisione di investire in un impianto fotovoltaico con batterie è la più lungimirante e in linea con i tempi.

Con un impianto fotovoltaico sul tetto hai la possibilità di produrre autonomamente l'elettricità che ti serve per soddisfare le esigenze energetiche della tua famiglia: illuminazione, elettrodomestici, ricarica di veicoli elettrici e anche il riscaldamento. Con il fotovoltaico infatti puoi far funzionare anche la pompa di calore, assicurandoti così un sistema di riscaldamento confortevole come quello tradizionale ma con il vantaggio combinato di  azzerare il consumo di combustibili fossili e le spese in bolletta.

In ottica di "elettrificazione dei consumi" la scelta di riqualificare il sistema di riscaldamento passando alla pompa di calore si rivela un intervento davvero interessante: perché non inserirlo nel tuo progetto di ristrutturazione casa?

Ecco alcuni esempi di integrazione tra fotovoltaico e riscaldamento.

L'accumulo fotovoltaico taglia i costi energetici della tua abitazione

Il vantaggio più grande, in termini di risparmio, ce l'hai se abbini al tuo impianto solare anche un sistema di batterie per l'accumulo fotovoltaico.

I pannelli, infatti, funzionano solamente quando c'è sole. Questo significa che di sera e di notte l'impianto è fermo e non produce, ma il fabbisogno energetico della famiglia è, spesso, più alto rispetto alla mattina. Per evitare di dover acquistare elettricità dalla rete, a prezzi sempre più alti ogni anno che passa, puoi risolvere con l’installazione di un sistema di accumulo fotovoltaico. Le batterie ti permettono di immagazzinare l'energia prodotta dall'impianto durante il giorno che non è stata utilizzata, invece che  sprecarla immettendola nella rete elettrica. Guarda anche questo approfondimento completo sull'accumulo fotovoltaico. In altre parole, con l’accumulo aumenti la percentuale di autoconsumo: sfrutti l’energia che auto-produci gratuitamente ed è qui che si genera un grande risparmio.

Lo sai che è possibile installare le batterie anche su un impianto fotovoltaico esistente?

Grazie a uno storage fotovoltaico residenziale:

  • Hai sempre a disposizione una scorta di elettricità da usare al bisogno
  • Sfrutti al massimo il tuo impianto fotovoltaico, massimizzandone il valore e l'investimento sostenuto
  • Raggiungi un elevato grado di indipendenza energetica, limitando i prelievi di energia dalla rete
  • Risparmi sui costi in bolletta
  • Contribuisci a far del bene all'ambiente
  • Puoi continuare a usufruire dello scambio sul posto e, in un futuro prossimo, anche del servizio di bilanciamento di rete.

Quanto costano questi interventi nell'ambito di una ristrutturazione?

Per incentivare le famiglie alla ristrutturazione e alla riqualificazione, nell’ottica della diffusione delle energie rinnovabili e della riduzione delle emissioni nocive in atmosfera, lo Stato ha attivato importanti agevolazioni che permettono di ottenere detrazioni fiscali per rientrare più velocemente dagli investimenti.

Uno di questi è proprio il Bonus Ristrutturazioni, rinnovato per tutto il 2020, che permette di recuperare in 10 anni il 50% della somma spesa per interventi di risanamento, ristrutturazione e manutenzione straordinaria di edifici già esistenti, fino a un massimo di 96.000 euro per unità immobiliare. Tra i lavori per i quali è possibile beneficiare del Bonus c'è anche l'installazione dell'impianto fotovoltaico con batterie di accumulo. Rivolgendoti al tuo commercialista puoi avere tutti i dettagli in merito, per essere certo di rientrare nel profilo agevolato.  

Ad ogni modo, indipendentemente dalle detrazioni, ricorda che posizionare i pannelli sul tetto e collegare all'impianto un sistema di accumulo ti porta un effetto immediato in termini di abbattimento della bolletta.

Vuoi sapere quanto può costare installare un sistema di accumulo per la casa? Prova il nostro configuratore e ottieni subito una quotazione personalizzata.

Scopri il prezzo del sistema di accumulo


SCRITTO DA

Valentina De Carlo

Valentina De Carlo

Laureata in Relazioni Pubbliche, ha lavorato per oltre 15 anni nell’ambito marketing e comunicazione sia in azienda che in agenzia. La passione per le energie rinnovabili l’ha portata a rivestire il ruolo di Responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne per Conergy Italia Spa. Dopo una parentesi da imprenditrice, con SENEC è tornata con entusiasmo nel settore del fotovoltaico. E' prossima alla seconda laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche, grazie alla quale ha potuto approfondire un'altra sua passione: la psicologia.

topic-icon
FILTRA LA TUA RICERCA