SENEC.Blog La tua vita. La tua energia. Il tuo blog.

Ridurre i costi e il consumo energetico sono necessità sempre più impellenti. La buona notizia è che, al giorno d'oggi,  tutto ciò è possibile! Grazie al fotovoltaico e ai sistemi di accumulo, puoi risparmiare fino all'80% del prezzo che solitamente paghi in bolletta.

Come funziona un sistema di accumulo è molto semplice: conserva nelle batterie l’energia che i tuoi pannelli solari catturano e ti fa da “serbatoio”, permettendoti di utilizzare tale energia quando meglio credi.                                                                                                          

Ma la domanda che ti starai quasi certamente facendo ora è: ottimo il risparmio dell'80% in bolletta, ma che costo iniziale comporta tutto ciò?

Per formulare in maniera precisa un preventivo impianto fotovoltaico con accumulo sono necessarie informazioni specifiche che cambiano da caso a caso. Un corretto dimensionamento e, di conseguenza, le prestazioni ottimali dell'impianto dipendono infatti da diversi fattori (per approfondimenti sul dimensionamento di un sistema di accumulo leggi questo articolo).

In linea di massima, possiamo dire che il prezzo di un accumulo si aggira sui 1.000 € a kWh di capacità, a cui si deve aggiungere il costo dell'impianto fotovoltaico.

Vuoi capire se è un investimento conveniente? 
Leggi questi articoli:

Infine, a questo link trovi un approfondimento completo sull'accumulo fotovoltaico.

 

Come calcolare un preventivo impianto fotovoltaico con accumulo 

Se segui il nostro blog, sai che abbiamo già precisato in altri articoli che non esiste una soluzione di accumulo “standard” che possa andare bene per tutti. Le esigenze di accumulo variano da soggetto a soggetto così come le tipologie, la qualità e le prestazioni variano tra i diversi sistemi d'accumulo. Una soluzione che per una famiglia è funzionale e performante può non esserlo per un’altra famiglia con lo stesso numero di componenti ma più “energivora”. 

Tuttavia, è possibile fare una stima per avere un’idea della fascia di prezzo. Noi ti mettiamo a disposizione un configuratore per calcolare un costo indicativo in pochi passaggi sulla base del tuo fabbisogno energetico. Clicca qui sotto e comincia la configurazione per avere un'idea del prezzo che devi aspettarti per avere un sistema di accumulo intelligente.

Scopri il prezzo del sistema di accumulo

Se il prezzo iniziale può sembrare alto, devi sempre ricordarti che deve essere commisurato al risparmio che puoi ottenere e ai servizi che il sistema può offrire nel tempo. Non dimenticare infatti che stiamo transitando verso una sempre maggiore elettrificazione di case e mezzi di trasporto e che ciò cambierà il sistema energetico e le nostre abitudini. Quando fai un acquisto che deve durare per i prossimi 20/25 anni, come quello per un sistema di accumulo, devi considerare di dotarti di un sistema già pensato e progettato per sostenere le future evoluzioni del mercato energetico, come i servizi di bilanciamento alla rete elettrica o l'integrazione con la domotica e la ricarica dei veicoli elettrici.

Preventivo impianto fotovoltaico con accumulo: gli sgravi fiscali

Se l’investimento ti preoccupa, aspetta a chiudere definitivamente la porta all’idea di dotarti di un impianto fotovoltaico con accumulo, perché ci sono buone notizie.

Puoi infatti avere diritto alle detrazioni fiscali (cosa facilmente verificabile con il commercialista): in questo caso, l'impianto ti costerà circa la metà, perché l’altro 50% ti sarà restituito in 10 anni attraverso la detrazione Irpef. Oppure, se devi effettuare altri lavori come il cappotto o la sostituzione della caldaia, puoi sfruttare il Superbonus 110% anche per il fotovoltaico e l'accumulo, come lavoro trainato.

Ma non è finita qui:  la normativa in vigore prevede inoltre la possibilità della cessione del credito d’imposta, ovverosia di trasferire il proprio credito fiscale nei confronti dello Stato al fornitore del sistema di accumulo o ad un istituto di credito. nel primo caso, il fornitore può addirittura offrirti lo sconto in fattura ed arrivare così persino ad azzerare il costo per ottenere il tuo impianto fotovoltaico con accumulo.

A questo, devi aggiungere le agevolazioni relative all’IVA al 10% nel caso di ristrutturazione. 

Considera comunque che, quando fai un investimento di questo tipo, contribuisci con la tua scelta ad un ambiente più pulito, perché consumi molta meno energia derivante da fonti fossili.

Infine, ricorda che c'è una soluzione intelligente che ti permette di vedere le tue bollette azzerate completamente per due anni: scopri qui come funziona. Grazie a questa soluzione i tempi per ammortizzare l'investimento si riducono ulteriormente.

scarica la guida gratuita

 

Questo articolo, scritto originariamente nel marzo 2020, è stato aggiornato con notizie aggiornate a novembre 2021.


SCRITTO DA

Valentina De Carlo

Valentina De Carlo

Laureata in Relazioni Pubbliche e in Scienze e Tecniche Psicologiche, ha lavorato per oltre 15 anni nell’ambito marketing e comunicazione sia in azienda che in agenzia. La passione per le energie rinnovabili e la sensibilità per le tematiche di sostenibilità l’hanno portata a rivestire, dal 2007 a 2011, il ruolo di Responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne per Conergy Italia Spa, tra le aziende leader nel fotovoltaico nell'era del Conto Energia. Dopo una parentesi da imprenditrice, con SENEC è tornata con entusiasmo nel settore dell'energia solare.

topic-icon
FILTRA LA TUA RICERCA