SENEC.Blog La tua vita. La tua energia. Il tuo blog.

Un impianto fotovoltaico è una scelta ottima sotto tutti i punti di vista: economico, ambientale, pratico. Tuttavia, per sfruttarlo al massimo e risparmiare anche nelle ore serali/notturne va integrato con un sistema di accumulo. Grazie all’accumulo fotovoltaico, infatti, puoi utilizzare l’energia di cui hai bisogno anche quando non splende il sole o quando è tramontato. In definitiva, il sistema permette di soddisfare quasi interamente il tuo fabbisogno energetico senza alcun limite!

L’impianto fotovoltaico è in grado di produrre tutta l'energia di cui ha bisogno una famiglia, ma lo può fare solamente durante il giorno: questo significa che, dopo il tramonto, è necessario acquistare dalla rete elettrica l'energia per alimentare i propri dispositivi elettrici. In media, solo il 30% della propria energia prodotta con il fotovoltaico riesce ad essere auto-consumata. Installando un accumulo fotovoltaico potrai immagazzinare l’energia auto-prodotta e non consumata immediatamente, per poi utilizzarla quando lo desideri, aumentando il tuo autoconsumo energetico fino all’80%.

 

Funzionamento accumulo fotovoltaico

L’energia prodotto dall’impianto fotovoltaico, se non essere utilizzata subito, deve essere ceduta alla rete elettrica. Dal momento che l’uso immediato non è sempre possibile, visto che spesso durante il giorno si è fuori casa, solitamente il 70% di tutta l’energia che un impianto riesce a produrre viene immessa in rete: un bello spreco no? Con l’accumulo, invece, l’energia prodotta e non consumata al momento viene immagazzinata nelle batterie, dalle quali puoi prelevarla ogni volta che ne hai bisogno. Praticamente avrai sempre a tua disposizione una scorta di energia.

E quando le batterie sono completamente cariche?

Se le batterie dovessero ricaricarsi del tutto, il surplus di energia prodotto dall’impianto fotovoltaico può essere immesso in rete sfruttando il meccanismo dello scambio sul posto.

E se le batterie si scaricassero?

In questo caso l’energia verrà assorbita dalla rete, ma c’è da dire che questa è un’ipotesi che non si verificherà se il tuo impianto sarà esattamente dimensionato. Qui un articolo su come dimensionarlo correttamente.

Cosa succede se va via la corrente?

Normalmente, in caso di black-out, sia l'impianto fotovoltaico che l'accumulo smettono di funzionare. I sistemi di storage più avanzati, tuttavia, possono essere dotati di un sistema di alimentazione di emergenza in grado di fornire energia elettrica anche in caso di black-out.

 

Vantaggi di un sistema di accumulo

Grazie all’accumulo fotovoltaico puoi avere vantaggi considerevoli

  • puoi ridurre drasticamente la bolletta elettrica (risparmi fino all’80%) grazie all’autoconsumo "differito" dell’energia prodotta dall'impianto fotovoltaico;
  • puoi aumentare considerevolmente la tua indipendenza energetica;
  • puoi sfruttare al massimo l'energia che produci con l'impianto fotovoltaico, ottimizzando l'investimento in questa tecnologia;
  • puoi aumentare il valore di mercato del tuo immobile;
  • puoi contribuire concretamente alla salvaguardia dell’ambiente, massimizzando il consumo di energia solare pulita;
  • con sistemi di accumulo avanzati, potrai fornire servizi retribuiti di bilanciamento alla rete elettrica e partecipare alle comunità energetiche;
  • se lo storage è venduto anche in abbinamento a soluzioni energetiche cloud puoi svincolarti dai tradizionali fornitori di energia e sfruttare al 100% l'energia solare che produci.

Ai vantaggi sopra elencati vale la pena aggiungerne un altro: poter ricaricare la tua auto elettrica in modo totalmente gratuito con l’energia solare auto-prodotta. Sappiamo bene che nei prossimi anni la mobilità elettrica sostituirà quella tradizionale e avere la possibilità di ricaricare la propria auto da casa e a costo zero, magari durante la notte, è decisamente un’ottima prospettiva. 

 

Superbonus 110%

Non dimenticare che oggi hai a tua disposizione una ulteriore opportunità: Il Decreto Rilancio ha innalzato al 110% la detrazione fiscale per l'installazione di fotovoltaico con accumulo (se effettuata in combinazione con altri interventi di efficientamento energetico) e ha ripristinato la possibilità della cessione del credito.

Leggi qui tutti gli approfondimenti

 

Sei un installatore e vuoi conoscere i vantaggi di una partnership strutturata? Clicca qui sotto!

New call-to-action

Praticamente, installando un accumulo fotovoltaico aumenti notevolmente la tua indipendenza energetica dando un taglio netto alle bollette, dai una grossa mano all’ambiente e, con la nuova detrazione fiscale al 110% e la possibilità della cessione del credito potrai avere il tuo impianto a costo zero!

Se desideri qualche consiglio per la scelta del tuo impianto:

 

Scopri tutte le detrazioni che puoi sfruttare, scarica gratuitamente la Guida che abbiamo realizzato. Clicca sotto per riceverla e leggerla comodamente sul tuo smartphone o pc.

scarica la guida gratuita


SCRITTO DA

Valentina De Carlo

Valentina De Carlo

Laureata in Relazioni Pubbliche e in Scienze e Tecniche Psicologiche, ha lavorato per oltre 15 anni nell’ambito marketing e comunicazione sia in azienda che in agenzia. La passione per le energie rinnovabili e la sensibilità per le tematiche di sostenibilità l’hanno portata a rivestire, dal 2007 a 2011, il ruolo di Responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne per Conergy Italia Spa, tra le aziende leader nel fotovoltaico nell'era del Conto Energia. Dopo una parentesi da imprenditrice, con SENEC è tornata con entusiasmo nel settore dell'energia solare.

topic-icon
FILTRA LA TUA RICERCA