SENEC.Blog La tua vita. La tua energia. Il tuo blog.

Per un nucleo familiare che non consuma immediatamente tutta l’energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico, gli accumulatori di corrente per la casa sono la soluzione intelligente per potenziare l’autoconsumo e non ricorrere alla rete elettrica nazionale.

La possibilità di poter contare sull’autoproduzione di energia elettrica rappresenta un grande risparmio economico. C’è solo un problema: i pannelli solari funzionano durante le ore di luce e i consumi si concentrano, spesso, nelle ore serali: da qui nasce l’esigenza di un sistema che possa immagazzinare l'energia prodotta: un accumulatore di corrente per la casa. Come funziona?

Avere un accumulatore di energia elettrica significa avere energia solare disponibile sempre, h24, e aumentare al massimo l’autoconsumo, che è il modo migliore per rendere ancor più vantaggioso un impianto fotovoltaico. Al riguardo, leggi questo approfondimento interessante La verità nascosta sull'indipendenza energetica domestica.

 

Accumulatori di corrente per la casa: cosa c'è da sapere sul funzionamento

Come funziona un accumulatore di corrente?
L’energia prodotta dall'impianto solare che non viene immediatamente utilizzata in casa viene convogliata nell'accumulatore di corrente che la immagazzina, per poi rilasciarla quando ce n’è bisogno, anche quando l'impianto fotovoltaico fermo, come di sera e di notte, o produce energia non sufficiente a coprire i consumi, come ad esempio in giornate piovose.

Il cuore pulsante degli accumulatori di corrente elettrica per la casa è il software che indica all'accumulatore quando è il momento di entrare in azione e quale azione compiere in base al fabbisogno: immagazzinare energia, fornirla alla rete domestica o cederla alla rete pubblica. Il sistema è progettato per gestire in modo intelligente i flussi di corrente: nel momento in cui la produzione dell'impianto fotovoltaico eccede i consumi, questo surplus di energia viene inviato alle batterie per poi essere prelevato quando serve, "in differita" rispetto alla produzione. E quando la batteria è completamente carica? In questo caso, l'energia in eccesso viene trasferita alla rete elettrica pubblica. Se i consumi elettrici in casa dovessero superare anche la quantità di energia immagazzinata nelle batterie, l’energia necessaria sarà prelevata dalla rete elettrica nazionale al prezzo presente sul contratto con il fornitore (ma riguarderà solo una piccola percentuale - il 10/20% - dell'energia consumata).

Si calcola infatti che un sistema formato da impianto fotovoltaico + batteria d’accumulo permetta di risparmiare fino al 90% dei costi in bolletta.

Per ciò che concerne un ottimo funzionamento dell’accumulatore sono importanti diversi fattori, come ad esempio il dimensionamento dell’impianto fotovoltaico, la capacità della batteria, la loro qualità e garanzie, il monitoraggio.

Qui un approfondimento totale sul funzionamento di un impianto fotovoltaico con accumulo.

 

Accumulatore di corrente: i 6 punti a favore dell'acquisto

I vantaggi di avere un accumulatore di corrente per la propria abitazione sono molteplici:

  • Risparmio economico
    Grazie al sistema di accumulo, riduci la quantità di energia da acquistare dalla rete: gli aumenti del prezzo dell’energia non saranno più un problema. Per quantificare il risparmio, considera che una famiglia media spende 40.000 euro il bolletta in 25 anni: un bel debito energetico che può ridursi drasticamente grazie al fotovoltaico con accumulo.
  • Energia sempre disponibile
    Immagazzinando l’energia verde prodotta ma non consumata al momento, avrai una scorta sempre disponibile - 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 -  e anche una più elevata potenza disponibile. Non ti dovrai quindi più preoccupare dei consumi elettrici!
  • Salvaguardia dell’ambiente
    Aumentando l’autoconsumo e sfruttando al massimo l’energia pulita e rinnovabile del sole, contribuirai a ridurre le emissioni inquinanti nell'atmosfera.
  • Aumento valore immobile
    Un sistema fotovoltaico con accumulo aumenta l'autosufficienza energetica della casa e, di conseguenza, il suo valore. Se abbinato alla pompa di calore aumenta inoltre la classe energetica dell’immobile.
  • Predisposizione al sistema energetico futuro
    Gli accumulatori migliori sono già predisposti per sostenere le prossime evoluzioni del sistema elettrico: mobilità elettrica, domotica, servizi di bilanciamento alla rete.  Qui una lettura interessante su questi servizi: Accumulo fotovoltaico vantaggi 2020 servizi di bilanciamento di rete. 
     
  • Monitoraggio del sistema 
    I sistemi d'accumulo più avanzati sono dotati di monitoraggio integrato, per controllare sempre e ovunque il funzionamento delle batterie, dell’impianto fotovoltaico e il consumo energetico. Il sistema di monitoraggio consente di eseguire anche gli aggiornamenti ed eventuali interventi di manutenzione da remoto.

Un accumulatore di corrente per la casa, in conclusione, è davvero un condensato di molteplici vantaggi: una spesa che quindi si rivela un vero e proprio investimento, sia per quanto riguarda il lato economico che per l’impatto ambientale.

Per rientrare ancora più velocemente dai costi iniziali, ci sono delle imperdibili opportunità fiscali che permettono di avere indietro il 50% dell'investimento o addirittura il 110%. Trovi tutte le informazioni nella guida gratuita. Clicca qui sotto per avere subito la tua copia in formato pdf da leggere quando vuoi.

scarica la guida gratuita


SCRITTO DA

Valentina De Carlo

Valentina De Carlo

Laureata in Relazioni Pubbliche, ha lavorato per oltre 15 anni nell’ambito marketing e comunicazione sia in azienda che in agenzia. La passione per le energie rinnovabili l’ha portata a rivestire il ruolo di Responsabile Comunicazione e Relazioni Esterne per Conergy Italia Spa. Dopo una parentesi da imprenditrice, con SENEC è tornata con entusiasmo nel settore del fotovoltaico. E' prossima alla seconda laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche, grazie alla quale ha potuto approfondire un'altra sua passione: la psicologia.

topic-icon
FILTRA LA TUA RICERCA